A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Neffa

"Il Nostro Tempo"

[Strofa 1]
Ti vedevo a scuola ogni tanto anche se di rado
A caso quei giorni che frequentavi e io frequentavo

Poi qualche anno dopo, scendo e ti incrocio nel mio palazzo
Tu fermo che sembri già un uomo fatto e non più un ragazzo
E così vengo a sapere, tu e un mio amico fate affari insieme
E a vederti un po' di più in quartiere
A poco a poco in tre tutte le sere
A tratti per te era il tuo mestiere
Dal tuo rifiutarti di cadere
Perché a casa mia si urlava e basta e c'era la rassegnazione invece

A vent'anni il mio amico va via dall'Italia e io e te diventiamo fratelli (fratelli)
Gli scherzi: "ti faccio 10 grammi esatti tagliati ad occhio, scommetti?"
Ospite dai tuoi parenti, io e te insieme sempre
Non giudico mai le tue scelte e sto zitto se parli con gente
Durante consegne ogni giorno a firmare alle sette
Ricordi quel giorno, ti dico: "La rollo"
La fumiamo mentre portiamo giù Lollo

Ma appena noi scesi giù lungo la strada
Ci fermano e salgono, perquisa in casa
Cercano ovunque: vani e cassetti, intercapedini nelle pareti
Tu che ti sbracci, ti agiti e neghi, io solo so dove la tieni!

Mi leggevi quelle lettere, forse solo io ti ho visto piangere
Frate', perché oltre a mantenerti, avevi sulle spalle un padre in carcere
Piangi di nervoso contro un destino che sembra abbia già deciso
Sono fortunato con una famiglia e solo lì l'ho capito!

Ho tirato con te al sacco
Frate' sei salito sul mio palco
Quando ancora guidavo, suonavo e scazzavo
Per farmi pagare una camera in quattro

E dicevi che ero il più vero
Io dentro scoppiavo, perché mi rendevi fiero
Ed ora tu sei lontano, e quindi

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol