A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Mecna & Sick Luke

"Fuori Dalla Città RMX"

[Intro]
Sick Luke, Sick Luke

[Ritornello: BIRTHH & Mecna]
Cosa ne fai di questa notte qua
Se puoi rubarne un'altra identica?
Non piove mai fuori dalla città
Sarà per questo (yeah) che non voglio andare via (oh)

[Strofa 1: Mecna]
Che cosa cazzo stai ridendo a fare? Cioè, non è che mi dà fastidio
Ma quando ti guardo ridi sempre e vorrei saperne il motivo
Ti faccio ridere, dillo se c'hai il coraggio
Ma dimmelo in faccia, ridere spesso è la tua corazza
Parlando sempre di com'è, di come sarebbe
Ho poi dimenticato quando finisce settembre
Ti ho regalato le rose come un diciottenne
Che non ho avuto la testa di organizzare niente
Mi aggiusto i capelli dentro ogni specchio a caso
Va bene anche il riflesso nei finestrini delle auto
Non sono bello, ma ho imparato da chi mi ha lasciato
Che dell'aspetto con il tempo non ci fai più caso
Però insomma ci provo
Ed ogni volta che ritorno fanno festa come se avessero vinto loro
Io sulle mie, però ti strappo un sorriso
Perché alla fine ho deciso che non la sbaglio di nuovo
Potremmo stare qui a pensarci, perdere tempo per sognarci
Da letti distanti poi messaggiarci
Scrivere: "Ciao, come va? Forse ci vediamo più tardi
Ho un mezzo appuntamento in Paolo Sarpi"
E ti ho pagato pure il taxi, mi pare
Cercavo un modo semplice di farmi notare
Io più che un rapper sono particolare
Dentro le mie parole voglio farti nuotare

[Ritornello: BIRTHH, con Mecna]
Cosa ne fai di questa notte qua
Se puoi rubarne un'altra identica?
Non piove mai fuori dalla città
Sarà per questo che non voglio andare via
Posso sapere dove mi stavi portando
Prima che eri con me?
Puoi restare tutto il tempo
Che vuoi


[Strofa 2: Mecna]
Oh
Ho una finestra rotta dall'estate scorsa
Il frigo vuoto perché non è casa nostra, anche se mangiare fuori costa
Non so che scegliere al sushi senza una foto di ogni cosa
Vorrei tipo i gunkan con il salmone sopra
E l'aria è così tersa che ci vedo meglio
La birra non si versa senza farle fare schiuma nel bicchiere
Sennò poi ti fa la schiuma dentro
Che sei la più bella te l'ho già detto
Prendi il cappotto più pesante e andiamo a fare un giro
Tipo a ruotare il mappamondo e bloccarlo col dito
Adoro i posti dove ad ogni tuo respiro
Ti esce il fumo dalla bocca come se avessimo fatto un tiro
E i tuoi vestiti sono sparsi per casa
Come foglie per strada quando il vento si calma
Dopo una tempesta il brutto tempo ci lascia
A noi poi non ci resta che augurarcene un'altra (un'altra)

[Strofa 3: Mecna]
Qui c'è il rumore delle nostre cose
Il letto si spacca, ci andiamo in overdose
(Per) Dimenticare ti appiccichi a storie appiccicose, resina (dai)
Io ti conosco dalla cresima
Sempre a un passo da te come il mare e il lago di Lesina
Ad appannare l'auto senza la nebbia fuori
Sopra l'asfalto ladro di città senza colori
Le spade che trovi
Conficcate dentro un silenzio scongiurato
Per farsi tagliare a pezzetti il fiato
Fai sorridere da sola, ma è meglio che stare insieme a trovarsi difetti
Che i cuori scoppiano oltre il primo mese
Al di là del destino, e chi ci ha detto che è palese
Che siamo fatti per imparare l'odio a nostre spese?
Si nasce con le pretese e si finisce per accontentarsi
L'acqua alla gola, il poco tempo e i pochi spazi
Non godiamo a stare bene per sempre e infatti
Ci proviamo a stare bene per sempre a letto con altri

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol