A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Raige

"Cent’anni Di Solitudine"

[Strofa 1]
I ragazzi in quartiere sanno bene chi sono
Non chiedono le foto o l'autografo
Per loro sono Alex, Raige, quello dei One Mic
Quello che ce l'ha fatta ad andare via da qui
E anch'io mi sento miracolato in un certo senso
Amavo il rap ed oggi vivo di questo
E quando ho dato le mie dimissioni
In quei corridoi camminavo come il gladiatore, piovevano i fiori
Il capo disse che ero un pazzo e che sarei tornato
Mi sta ancora aspettando fuori da una multinazionale
Dalla carriera, io sono il mio ascensore sociale
La mia bandiera, vince chi si schiera, non chi si dispera
Niente come la miseria ci sveglia e ci acceca
E siccome il respiro è merce che non si conserva
Lascio a voi merde tutta questa merda!

[Ritornello]
Mai, non ho vissuto mai pensando di adattarmi, mi chiedo come fai
Le grandi storie hanno bisogno di chi le vive, non di chi le racconta
E io ho paura di una vita vuota
Mai, non ho vissuto mai pensando di adattarmi, mi chiedo come fai
Cent'anni di solitudine sono il prezzo per la mia svolta
E sono molto meglio di una vita vuota!

[Strofa 2]
Ho messo in piazza la mia vita e barattato i miei affetti
Perché non so fare finta e non potrei fare altrimenti
E ora darei via tutta la mia poesia
Per fermare tutto quanto trascinato dalla frenesia
Ma non c'è verso
Ti accorgi del valore di quello che hai perso, solo quando l'hai perso
E io ho scelto questo, una vita in viaggio da un club all'altro
Da un palco ad un altro palco
Più che un corridore sembro un fuggiasco
Più che un trascinatore sono un ostaggio
Ho fatto tutto nel mio nome, tutto col mio nome
In modo che arrivasse a tutte le persone
E adesso loro sanno chi sono, e io no
E c'hanno visto anche del buono, ma dio no
Perché lui sa che vi venderei tutti
Nessuno escluso, fosse sicuro che servisse a salvarmi il culo!

[Ritornello]
Mai, non ho vissuto mai pensando di adattarmi, mi chiedo come fai
Le grandi storie hanno bisogno di chi le vive, non di chi le racconta
E io ho paura di una vita vuota
Mai, non ho vissuto mai pensando di adattarmi, mi chiedo come fai
Cent'anni di solitudine sono il prezzo per la mia svolta
E sono molto meglio di una vita vuota!
Mai, non ho vissuto mai pensando di adattarmi, mi chiedo come fai
Le grandi storie hanno bisogno di chi le vive, non di chi le racconta
E io ho paura di una vita vuota
Mai, non ho vissuto mai pensando di adattarmi, mi chiedo come fai
Cent'anni di solitudine sono il prezzo per la mia svolta
E sono molto meglio di una vita vuota!

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol