Gemitaiz

"Davide"

[Strofa 1: Gemitaiz]
"Davide come sta?" me lo hai mai chiesto?
Chiama un’ambulanza, frate' fai presto
Che il sogno che avevo non è mai questo
Mi sa lo sai il resto (ye)

Che ti scrivo pure oggi
Mi chiedo dove ti appoggi
Che fai dopo, esci con me?
Così giriamo come gli orologi
Un po’ come quando non c’erano i soldi
E vivere così non era un obbligo

Non ci sono nodi nel mio pettine
Ma c’ho il nome su qualche proiettile

Non ho la disciplina che ci metti te
Se per me la mattina qua sono le 23 (ye)
Faccio la borsa, venti magliette, poi le cartine, le sigarette
Tanto qualcosa la scordo sempre
Ne ho una già girata da accendere
Tu ricordati e vienimi a prendere

[Ritornello: Coez]
E vienimi a prendere
In mezzo alla polvere
Ricordi? non c’erano soldi, c’eravamo io e te
I sogni più grossi dentro
Nuvole tossiche

In fondo ci ho visto qualcosa
Pensavo che fossi te
E vienimi a prendere
In mezzo alla polvere
Ricordi non c’erano soldi, c’eravamo io e te
I sogni più grossi dentro
Nuvole tossiche
In fondo ci ho visto qualcosa
Pensavo che fossi te
Pensavo che fossi te
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


Copyright © 2017-2020 Lyrics.lol