A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Blue Virus

"Nessuno lo sa"

[Strofa 1]
Non puoi classificarmi, canto dove manco dovrei
Più intonato dei talent show che adesso guardi
La vita fa cagare, ho bruciato tutti i risparmi
In vacanza non ci vado all'incirca da quindici anni
Più bianco del latte scremato che compri e ti bevi
Più sudicio di una puttana che pompi da in piedi
Mi spacco dei bicchieri in testa se li porti interi
E faccio a fette tutti e sette 'sti corpi, mi vedi?
Ho un coltello nella tasca ma è di plastica
Disegno croci sopra il corpo di una spastica
Mi ricordo di quando nell'ora di ginnastica
Le scotchavo la bocca e parlando sembrava Daffy Duck
Piccola peste che dice grosse bugie
Ho una piccola ciste per le grandi malattie
Ho alcune prede in liste per lunghe patologie
Le cartelle cliniche tanto non sono manco mie
Da bambino non volevo pestassero le mie Bull Boys
Tranne quella che mi piaceva, sì dai, tu puoi
Non sono qui per dirti "ho fatto un'altra mina"
Aspetta che io mi deprima e dopo puoi puntare su noi
Ho un Parental Advisory sulla faccia
Un tubetto di Lasonil nella pancia
Il dolore è enfatizzato se qualcuno lo incoraggia
Quindi vestiti Camo e poi dopo segui la mia marcia

[Ritornello]
Ho un nome un po' scemo ma nessuno lo sa
Sono pronto a un gesto estremo ma nessuno lo sa
Prima faccio e dopo chiedo ma nessuno lo sa
Sto in ciabatte al cimitero ma nessuno lo sa
Ho un nome un po' scemo ma nessuno lo sa
Sono pronto a un gesto estremo ma nessuno lo sa
Prima faccio e dopo chiedo ma nessuno lo sa
Sto in ciabatte al cimitero ma nessuno lo sa

[Strofa 2]
Comprate i dischi, altrimenti ci penso io
Però non riesco a spingere nemmeno il mio
Ma grazie al cielo ho un pubblico all'attivo e che mi ama
Pure troppo, visto che vorrebbe un disco a settimana
Attendi la fortuna e dopo vedi se ti chiama
Io non prendo un'occasione al volo, manco se mi spara
Anni fa c'avevo un'anima felice ed è emigrata
Ora mi limito a spararti alle caviglie, Zenigata
Ho una donna e l'ho denigrata, però non sono un misogino
I testi sono solo fantasie che si dissolvono
Scrivo lo storyboard di ogni periodo storico
I ragazzi pensano io sia un suicida e lo raccontano
In parte è vero, ho 28 anni e ne sento 88
Alle volte vorrei ammazzarmi e mi sento già mezzo morto
Potresti pure odiarmi ma ho ragione, anche se ho torto
Quindi prenditi sto cazzo in collisione col tuo corpo
Ho un problema senza soluzione
Vuoi fuggire? Dimmi quando e dove
Vuoi morire? Dimmi quando e come
Lieto di aver dato ispirazione
Mi sento l'avvocato delle cause perse
Ma sono solo e non so essere arrivista
Pronuncia il mio nome con le tue amiche un po' depresse
Così poi mi prendono per uno a cui sparare a vista

[Ritornello]
Ho un nome un po' scemo ma nessuno lo sa
Sono pronto a un gesto estremo ma nessuno lo sa
Prima faccio e dopo chiedo ma nessuno lo sa
Sto in ciabatte al cimitero ma nessuno lo sa
Ho un nome un po' scemo ma nessuno lo sa
Sono pronto a un gesto estremo ma nessuno lo sa
Prima faccio e dopo chiedo ma nessuno lo sa
Sto in ciabatte al cimitero ma nessuno lo sa

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol