A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Marracash

"Freestyle"

[Intro]
Bella fester, da Barona
A Roma mi resret
Rimbalza nelle feste, 2005 lo stile bingue
Come Vince sennò dalle lingue
Marracash! Milano fino a borgata
È l'Italia mano armata

[Strofa 1: Marracash]
Mi residenza intreccia scienza rime e numeri
Grattuggia la tua corteccia su groove ruvidi è
Dalle fogne come Splinter, rap a tinte
Forti soldi se alzo punti come il Miptel
L'uscite finte, dipinte sopra un muro
La mia scrittura è parapura che ti cinge frà
Ti straccia velocità,con cui straccio un verbale
Il mio compare appare su pagine di giornale
Di quale conflitto parli, se io dò le carte il mazzo è contraffato ed Enzo ti attacca al soffitto tipo arazzo!
Io rimbalzo,tu non vai a tempo nel tuo giorno del ringraziamento che quando ti metti dentro il cazzo
Io ho così tanti vocaboli,che non serve che senti i testi
Perchè investi sui miei titoli tu
Hai versi così piatti che ci stendo e scorro meglio dal tuo palmo fino al cielo so che avete i manici è
Una faccenda di attitudine e di altitudine
Io tengo i piedi per terra e la testa tra le nuvole frà, ti cambia la fa-ccia
Se ci provi così,puoi presentarti se cercano volti nuovi
Sto nei palazzoni Fester c'hai suoni io ho le visioni e vedo
Testimoni per truffe e le assicurazioni
Ma Marra dalla Casbah ti castra-ca,cambia l'uso che fai delle labbra
Io ho [?] un demonio come i Vanalem
Le donne che non sai bhè bruciano come Salem
E la faccia Magreb,e le dita magre
Da pianista oppure ladre,se stò per le strade
Mio padre guida il camion, mi chiamo fabio Rizzo come Jessica ed il commisario
Lightunderground, ma io ci vivo in un sotterraneo e voi
Siete nuove promesse da marinaio

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol