Lazza

"Catrame"

[Intro: Lazza]
Yah, ahi
Ahi, ahi
Ehi, ehi (ahi)
Ahi
Ehi

[Strofa 1: Lazza]
Non mi chiamare "genio" (no)
I geni muoiono giovani, ehi

Non ne hai idea dell'impegno a rincorrermi (no, no), ehi
Niente mano di Dio che per noi non esiste Anno Domini (no)
Dimmi: "Zzala, puoi stare tranquillo, anche quest'anno domini"

Pensieri scomodi (ehi)
Tu che guardi una comedy (yah)
Non puoi usare parole da uomini (no, no)
Io col ghiaccio nel cuore che, no
Non si scioglie nemmeno se allaccio il Montgomery
Stavo in mezzo alla strada, recovery (ehi)
Mo ti fisso in silenzio, sei bella, dannata
E vivi in bianco e nero, Mercoledì
Tu mi hai visto bambino (ehi), quando ancora fallivo (yah)
Ora quando mi ascolti da Spoti' o dal vivo
Pensi: "Questa è l'America" come Gambino (Gambino)

La mia vita ti pesa (pesa), anche se non lo dici (no)
Delle volte un accento fa la differenza (ehi)
Non esistono principi senza principi (yah)

Ma c'ho le mie radici
Vorrei casa a Parigi (ehi)
Per andarci ogni tanto, tu che ne dici? (ehi)
Cerco ancora il mio posto nel mondo
Come chi nasce per sbaglio

Qualche volta mi serve (ehi)
Non pensare a me stesso (ehi)
Fare un giro all'inferno
Prima che i miei ideali (yah) siano morti di freddo, ehi

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


Copyright © 2017-2020 Lyrics.lol