Immanuel Casto

"Il Coraggio Dell’analità"

Analità
Ora lo so
Venti in una sera sono troppi però
Ci riproverò
Ho già nostalgia
Di quel viaggio strano detto colonscopia

Il medico mi guarda con sospetto
Ha capito cosa ho fatto e mi dirà:
Sarei dovuto stare un po' più attento
Non conosce il riguardo

Chi ha il coraggio dell'analità
Porti pazienza
Un mese d'astinenza!

No, non ci sto
Quest'attesa è uno strazio
Io il mio culo lo do
No, paura non avrò
Lo chiedesse anche un negro
Io glielo darò

Forse potrei
Accontentarmi di una fantasia, ma poi
Non scorderei
Le gioie sicure di quelle verghe scure
Mai
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


Copyright © 2017-2020 Lyrics.lol