A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Il Turco

"Dentro i Nostri Guai"

[Strofa 1: Il Turco]
Stavo quaggiù dove la merda ancora puzza
Una vita intera ad inventare i draghi della Yakuza
L'amore ancora brucia dove un cuore ancora pulsa
Il Turco sulla traccia, senti i versi de Trilussa
Ancora bussano a sta porta, ma non apro
Poeta de ’na vorta leggendario illuminato
Cor cazzo, so' n'altro poraccio incazzato
E se lo faccio lascio il segno, sai bestemmio appena alzato
Sai ho iniziato co’ 'sta merda e non m'ha più lasciato
E so che senza sarei stato solo un debosciato
Rovesciato il ciclo e ce lo so che hai flashato, amico
Quando hai visto che ho pisciato sul il tuo mito
Anche oggi ho reagito, sto fuori dalle logiche
Lo sai che il dito medio è il mio rimedio garantito
E sì, 'sto rap sta in alto come un'astronave
Sul nuovo Fastcut, Il Turco, Lucci e Claver

[Ritornello: Claver Gold]
Non vuoi vedere come vivono i poeti quaggiù
Fatti due passi nella giungla per saperne di più
Persi dentro i nostri guai
Fuori dal mondo come tribù di Korowai
Non vuoi vedere come vivono i poeti quaggiù
La dinastia dei sette fuochi in cerchio come Sioux
Persi dentro i nostri guai
Bombe che esplodono forte al suono dei mortai

[Strofa 2: Lucci]
Per l'industria musicale un invisibile
Un reietto esiliato dalle mura, un ingestibile
Guarda questa barba inconfondibile
Se la vedi sul palco? Significa che il palco è inaccessibile
Inguaribile, romantico, se scrivo, scrivo un cantico
E se canti mo' mi gratto perché sono scaramantico
È impossibile, battermi sul tempo perché so' invincibile
Non m’accanisco col tuo disco, sono uno sensibile
Base orribile? Poetica risibile?
Ma hai letto quattro libri in croce, quindi è comprensibile
Sei insostenibile, leggero come l’essere
Nelle tue frasi pessime il malessere è tangibile
Incredibile, due stronzi di livello irraggiungibile
Te invece come skills, hai giusto il pollice opponibile
Noi siamo scienza, matematica infallibile
La setta dei poeti è inestinguibile

[Ritornello: Claver Gold]
Non vuoi vedere come vivono i poeti quaggiù
Fatti due passi nella giungla per saperne di più
Persi dentro i nostri guai
Fuori dal mondo come tribù di Korowai
Non vuoi vedere come vivono i poeti quaggiù
La dinastia dei sette fuochi in cerchio come Sioux
Persi dentro i nostri guai
Bombe che esplodono forte al suono dei mortai

[Strofa 3: Claver Gold]
Dal Piceno a Roma senza fiato lungo la Salaria
Chiedimi cos'è successo a questa musica in Italia
Piovono due spicci allora, vedi come cambia l’aria
Segni grezzi come geroglifici mistici Maya
Vedi cara c'hanno ucciso, senza colpa, senza avviso
Pezzi persi di un sogno reciso così all'improvviso
Terzo canto, disincanto, affranto cerco il paradiso
Come Mwanga ai fini del Mekong in ginocchio sul riso
Curo le ferite con inchiostro ed un foglio di carta
Non posso spiegarti tutto, Cristo, leggiti Siddharta
La mia vita nelle mani dure e ferme di una sarta
Questa roba dei poeti estinti suona come Sparta
Testa alla mia destra senza tagli con sopra una taglia
La benzina brucia e la fiducia era un fuoco di paglia
Quanti amici non hanno un cappello ma una calzamaglia
Finalmente stiamo combattendo l'ultima battaglia

[Cuts: Dj Fastcut]

[Ritornello: Claver Gold]
Non vuoi vedere come vivono i poeti quaggiù
Fatti due passi nella giungla per saperne di più
Persi dentro i nostri guai
Fuori dal mondo come tribù di Korowai
Non vuoi vedere come vivono i poeti quaggiù
La dinastia dei sette fuochi in cerchio come Sioux
Persi dentro i nostri guai
Bombe che esplodono forte al suono dei mortai

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol