A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Pepito Rella

"Angel"

[verse 1]
Il mio problema più grande resta la mente
Se ci penso tu sei danger ma nel cuore resti angel
Ho fatto un patto con il diavolo, vendendo gli altri
Per poi ritrovarmi a letto un demone coi tacchi
Anche se stanchi
Scopavamo fino a perderciin bicchieri di Bacardi senza ghiaccio, caldi
Idromassaggi, ci piaceva il gusto di poterci permettere tutto rubare il meglio dagli hotel di lusso
Accappatoio bianco, dentro il mattatoio guardo
Il corpo disegnato bene nel dettaglio, le troie sono altro
Tu sei il silenzio che mi piace quando stai le ore in bagno
E io di la che sto aspettando
Un giorno distaccati, un mese insieme
Le peggio litigate ed il baciarsi sulla neve
La peggio stronza silenziosa che si possa avere
E desideravo la sua voce e le mie labbra sul collo del piede

[verse 2]
Ti piaceva la poesia lirica
Chiudevi gli occhi e stavi calma, ti abbracciavo e ritornavi rigida
Mettevi abiti poco costosi
Andavi nei peggio negozi, amavi quelli più vistosi
Non mi piaceva il modo in cui mi dicevi "ti amo"
Perché non l'hai mai detto a voce, hai sempre dimostrato
Ma tu sei perfida e meschina, l'hai dimenticato
Adesso sei perennemente con l'uomo sbagliato
Guardo quel fottuto filmino del nostro viaggio
Sorridevi nella pioggia a metà maggio
Ad oggi sei un miraggio, l'acqua nel deserto
Ma son capace a farne fronte perché punto al mare aperto
E io non odio te, odio me, un me che pensa a te
Quando dentro se c'è puzza d'inferno
Lascio che il tempo mi consumi lentamente dall'interno
E faccia si che tutto questo sia eterno

[outro]x4
Il mio problema più grande resta la mente
Se ci penso tu sei danger ma nel cuore resti angel

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol