A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Rkomi

"White n*ggaz"

[Intro: Duate]
Yeah, Zona 4
Piazza Grandi, Milano-Genova

[Strofa 1: Rkomi]
Solo rancore fra'
Pagherà chi ha da pagare
Io sono un campione a mandare tutto a puttane
E Dio lo sa bene cosa ho fatto, sa bene quanto valgo
Le mani di 'sti infami non mi sfioreranno (Mai)
Maledetto chi ha permesso tutto questo
Fanno presto a dire "Date tempo al tempo"
Qua di tempo ce n'è poco ma di odio ne ho un quintale
Se penso a quante volte hai avuto modo di cambiare
La luna è così grossa che sembra caderci addosso
Lei così stupida da pensare l'opposto
Scusatemi il ritardo, come Massimo Troisi
Azzuffatevi alle battle, non sul web come i bambini
White n*gga come ad Auschwitz
Il blocco è la mia Bibbia
Se ti dico porta l'hashish è perchè io porto la birra
Sempre in tinta con i baggy
Tu vai in tinta con i pirla
Roccia tu che mi accompagni poi sparisci come Obinna

[Strofa 2: Eazyrhymes]
Nove e cinque, S.O.M
Prova a fotterci if you can
Sotto effetto "I am Eminem"
Check my rap, Eazy man
Understand, zero fans, dentro al gioco "You damn friends"
Premium (?), flow pulito e originale: millimal
Picchio duro tipo snare
Vinnie Paz from the blocco
Faccio il botto, poco losco man
Top grammar (?)
Qui crescon bandane, flow puttane d'alcol market
Storie e droghe strane
Ogni fratello è un cane sciolto: Wu Tang Clan (Oh)
Frà tu non vali una sega (Oh)
Sono più negro di te (brrah)
Se sei fedele alla Chiesa (frè)
Mi sa ti sbagli perchè Dio mio
L'unico Dio che m'ha afferrato
Frate m'ha salvato dal gabbio blindato
E che m'ha dimostrato
Che il cuore è attrazione che ama gli scratch
In fondo se rappo c'ho un talento innato
E se il buis del mercato sentisse che matto
Da Cogo a Milano col Rkomirko e Sfaso
Tagghiamo in stazione per il dio del rap (Yeeah)
Non puoi difenderti: arringa
Frà ti mozzo la lingua
Frà sei un babbo che skippa (Yeeah)
Siamo white n*ggaz
Tu ricorda alla tua bimba di dirti che hai spaccato la minchia

[Strofa 3: Sangue]
Macchie di Rorschach
Quattro vacche like pascià
Le baldracche col push-up
Mo' cravatte e chic o charme
E la gente, mille numeri
Venti appuntamenti con venti patate
Ti presenti in un campo di tuberi
Non è adatto al mondo
(?) il disagio
Se gratta gratta il fondo (?) che smarrisci nel passaggio
Massaggio, (?) al cazzo, smazzo, scazzo a random
Tanto il branco fatto al parco
Stai piantando le piantine
Stai portando del concime
Stai potando le tue cime
C'ho l'orango per 'ste rime
Perdi tempo dietro a 'ste panette, mo' dalle coltivazioni
Sempre meno colte azioni
Botte come (?)
Sorrido come se vivessi bene
Scrivo degli eccessi nelle vene
Negri bianchi ad MI
Malcolm X, ho provato anche più l'odio di Kassovitz

[Strofa 4: Sfaso]
Donatemi 'sto colore
Negro dentro ad ogni testo ti creo un'allucinazione
Come stare 24 su 24 ore, 7 su 7, 365 l'anno a prendere il sole
Niente petto gavettone, qui si è fatta la gavetta
E se c'è caldo fatti un bagno in questa vasca di sudore
Dovrei essere negro e col pancione
Un 100k che si poggiano sopra ad ogni tallone
Yeah, white n*gga
Vedi di pompa' 'sta chicca
Fagli capire a 'sta marmaglia che io non sto in mischia
Ho sputato sangue
Confermato che non c'è sconfitta
Ho sognato in grande
Accettato che non si realizza
Ho visto contante
Accertato che si vaporizza
Ho bruciato il mondo
Accartocciato dentro ad una Rizla
Mo' vedo cenere che vola tra la nebbia fitta
Assieme a 'sti giorni di minchia, yeah

[Outro: Vaz Tè & Duate]
Bella Rkomi e Sfaso
Yeah
La roba che gasa da Milano
Tu non sai quanta ne caghiamo

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol