Motta
Via della luce
[Testo di "Via della luce"]

[Strofa 1]
Da questa parte di città
Sembra di stare in un paese
O forse io sono cambiato
E ho imparato a godermi le cose
Stasera restiamo a guardare
Dall'altra parte della finestra
Gli stessi occhi di ieri
E qualche donna in più vest**a bene
Con in tasca una risposta

[Pre-Ritornello 1]
E un vecchio pittore mi chiede di parlare
E se sono di fretta, lui mi lascia andare

[Ritornello 1]
Via della luce
Via da quelli che non ci fanno sbagliare
Da quello che non riesco a cantare
Via dalla musica, dalle parole
Da questo malato bisogno di attenzione
Da questa finta guerra che faccio ogni volta
Per poter scrivere una canzone
[Strofa 2]
E noi turisti lo siamo sempre
E non riusciamo a stare fermi
E a volte sembra tutto complicato
Ma semplice è difficile
E difficile è per sempre
E quando me ne andavo
Lo facevo per scappare
Adesso che sono lontano
Ho tanta voglia di tornare

[Pre-Ritornello 2]
Da un vecchio pittore che mi chiede di fumare
Io sono sempre di fretta e lui mi lascia andare

[Ritornello 2]
Via della luce
Via da quelli che non ci fanno sbagliare
Da quello che non riesco a cantare
Via dalla musica, dalle parole
E dalla parte di me che distrugge tutto quello che ha creato
Via con te, per diventare quello che non sono ancora stato