Danien
Has’mo’car
[Testo di "Has'mo'car"]

[Intro]
Vai mânca-ți-aș pula ta de bagabont, mafiot adevărat
Să moară mă-ta, mă piș pe gardă
Il Mago del Blocco

[Strofa 1]
Principe a Due Ponti, sì principe di Belair
Lei mi parla in portoghese frate, sì sembra Belen
A lei piace il mio profumo sì, Jean-Paul Gaultier
Le ciabatte di Moschino con la maglia di H&M
Su una ruota Valentino, qui ti fanno quel Cartier
Non parlo con la police frate, "Ma che sei sce'?"
Facciamo una grigliata al blocco, sporco di sugo i Balmain
I miei fra sopra il muretto che si fumano Palm Angels
Oh, festa come Nainggolan
Faccio i danni a Capodanno
Giorno dopo scendo in campo
Mhh, dì a Elettra Lamborghini di portarmi un altro Lambo
Che mi schianto sopra al Duomo sì con la tua troia accanto

[Ritornello]
Instrumental

[Strofa 2]
Mi sveglio nel mio letto, sì nel mio pigiama Armani
Io non ho una casa in centro, una baracca a quattro piani
La mia tipa tette grosse, sì sembra la Cipriani
Ha la (aspirazione) nel reggipetto, vest**a Coca Chanel
Mi addormento su a Milano, per sognare conto i soldi
Poi mi sveglio il giorno dopo in un Mercedes a Due Ponti
O principe oh, come a Belair
Balla a Due Ponti, ballo del blocco

[Ritornello]
Instrumental