A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Nader Shah

"Kill the racists"

BRIDGE

Ho provato a spiegarlo cosi tante volte
Che mi ero convinto che fossero stupidi
Il peggio è scoprire che queste persone capiscono
E vogliono male a gli uomini
Cosi morirei
Qualcuno mi disse li malediraI

1a strofa Nader Shah

Un mio frate giuro è per sempre
Hanno provato a non farmi mangiare niente
Me ne frego di cosa hanno detto
Hanno piacere solo se hai sofferto

Ma solo dio solo dio che decide
Non questa gente non il pregiudizio
Sarò ricco sarò ricco
Giuro non l’ho mai aspettato fra l’ho previsto
L'ho previsto

Fanculo in piazza non vali un cazzo
E sopra un palco non duri tanto
Copiami questo copiami quello
Tu non sei me fra tu sei altro

In faccia io l'ho sempre detto
A differenza tua che sparli
Ti credi bravo sei arrivato
La verità fra è che ti sbagli

In questo paese se dici una cosa che è vera
Dopo ti sputtanano
Non appartengo alla schiera di infami
Che leccano il culo fra e dopo ti infamano

Giuro l’ho già detto pero tu non hai capito
Frate non sei meglio meglio mandi un altro tipo
Non mi dichiaro comunista o ti impiccano
O Chi min è il mio idolo

Rito x2

Sto con i pellerossa
Tu non sei più un mio brota
Fanculo la tua piazza
E se odi una razza

Avevo un prof razzista
Uno sbirro razzista
Il collega razzista
Se vuoi faccio la lista

BRIDGE

Ho provato a spiegarlo cosi tante volte
Che mi ero convinto che fossero stupidi
Il peggio è scoprire che queste persone capiscono
E vogliono male a gli uomini
Cosi morirei
Qualcuno mi disse li maledirai

2a strofa Fista

Vengo da dove il tempo non esiste
Dove chi ha torto spesso non subisce
Dove se scappa il morto si capisce
Dove sorridi da quanto sei triste

Da quando il valore delle persone è andato perduto
Come certe somme tiro certe somme ma per chi non ha
Voglio certe svolte come certe notti
Come in certe scelte come sempre

Se guardo il futuro ti giuro mi sembra già visto
Vivo mi illudo di essere libero
Scrivo dischiudo ogni immagine e mischio
Parole alle pagine per chi da solo è più fragile

Per chi distrutto si è fatto di brutto
Pensando è più facile farsi che dirsi
Disfarsi e può darsi capirsi
Tra falsi ignoranti arroganti distinguiti

Ridi ai problemi che c'erano ieri domani è già oggi
Il presente è passato ricorda gli sforzi i passi sul selciato

Quante volte ho perso la pazienza per la condizione
Quante storie sento di apparenza e perdizione
Scrivo per chi è senza fato dopo che ha sbagliato
Prenda una presa di posizione

BRIDGE

Ho provato a spiegarlo cosi tante volte
Che mi ero convinto che fossero stupidi
Il peggio è scoprire che queste persone capiscono
E vogliono male a gli uomini
Cosi morirei
Qualcuno mi disse li maledirai

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol