A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #

Luchè

"Lieto Fine"

[Verse 1]
Questa è la storia di due angeli dalla pelle scura
Denti spezzati, occhi verdi, un'anima pura
Un sorriso che sa di rassegnazione, ma non importa
In un mare di palazzi grigi sembra acqua sporca
Due caratteri chiusi, ma si piangeva per un film
Sognare d'essere i padrini dei nostri figli
Persi nei ristoranti sul lungomare
E poi dirgli che è tutto frutto del lavoro duro e del conservare
Palazzi abbandonati, buttiamo giù una parete
Poi, costruiamo un camino con le sue pietre
Cucinare e ubriacarsi fino al mattino
Il nostro stomaco urlava più della gola, passa il vino e lo spino
Una peugout rubata, la nostra seconda casa
Ci tagliavamo coca e spesso ci si scopava
Puzzava d'umido, il finestrino non si chiudeva
Guidava lui, lo sterzo pesante non mi piaceva
Sempre in cerca di femmine, rispettosi dei gangster
Generosi nel spendere, fatti sempre di Heineken
Mai, scambiati una donna, neanche in un'orgia
Gli dissi preoccupato "lascia stare quella troia"
Il suo ragazzo a giorni esce, è uno che conta
Sua madre ha letto tutti i suoi messaggi sopra al Nokia
Ma non c'è tempo per pensare nè fare una scelta
Dio capirà e cambierà tutto alla svelta
Quel giorno entrammo in macchina, non attiriamo i vigili
Ci fermiamo al rosso come persone civili
Parcheggiamo nel parcheggio della Standa
Abbiamo l'alibi della spesa contro i video della banca
Non avevamo ucciso ma conosciamo la prassi
Basta un colpo da vicino e poi via a piccoli passi
Entriamo vestiti tipo agenti Tecnocasa
Lui spara in aria mentre prendo i soldi dalla cassa
La direttrice è sexy è rimasta ferma a fissarmi
Le manderò dei fiori, un biglietto per perdonarmi
Andiamo via con calma, un amico poliziotto ha detto
Che abbiamo almeno mezz'ora per farla franca
Ci fermiamo a un bar, l'adrenalina dopo il rischio
Ci meritiamo almeno un bicchiere di whisky liscio
Lui fa: vieni a casa tra un po ti aspetto per brindare
C'è una ragazza che ti vogliamo presentare
Ok ne approfitto compro due voli per Cipro
Ho voglia di lasciarmi tutto 'sto schifo alla spalle
Forse non per sempre ma almeno per quest'estate
Ma quando arrivo sul posto la sua sorpresa è più grande:
...giaceva in un pozzo di sangue insieme alle altre
Una sul divano e l'altra con la testa dentro il water
Non riuscii neanche a dirgli che eravamo al telegiornale
Bagno un fazzoletto nel suo sangue per ricordare..

[Hook] x2
Si beve per dimenticare, si fuma per immaginare
A cento all'ora su una stradale, andrà come deve andare

[Verse 2]
Essere nati qua per noi è fonte d'orgoglio anche se
Nascondiamo uno scoglio di coca dentro il portafoglio
Anche se questa terra ci distrugge e noi lo permettiamo
La sofferenza forse è ciò che meritiamo
Ho fatto l'ambulante, vendevo palloncini in strada
E approfittavo per guardare una stella se uno volava
Mi accusi di vendermi l'anima per due collane
Vedi il diavolo nei soldi, io lo vedo nella fame
Notti insieme ai killers a chiedersi se poi eravamo
Così diversi, introversi, persi ma connessi
E se la morte è un mistero è anche l'unica certezza
Provai a colpirlo senza calcolare la sua altezza
La vita è una foto, sei un negativo per poi svilupparti
Ma chi siamo per dubitare del destino e suoi piani?
Mi chiedo se fossi nato in altri posti: cosa sarebbe successo?
Cosa avrei fatto di diverso?

[Hook] x2
Si beve per dimenticare, si fuma per immaginare
A cento all'ora su una stradale, andrà come deve andare

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z #


All lyrics are property and copyright of their owners. All lyrics provided for educational purposes and personal use only.
Copyright © 2017-2019 Lyrics.lol