File Toy
Primavera a Pryp’yat
[Testo di "Primavera a Pryp'yat" ft. Claver Gold]

[Intro]
"Sento il bisogno di rivivere quei giorni disperati
Sento il bisogno di rivelare perché il mondo è venuto a conoscere quel nome
Cernobyl"
"Si rende conto-"
"Si rende conto che le ho dato un ordine?"
"Vede, la procedura di sicurezza prevede che quando la potenza è ridotta fino al..." "Al di sotto del trenta per cento"
"Non ritarderò ancora il test solo per le paure di un gruppo di subordinati, o fa quello che le ho chiesto o la licenzio!"
"D'accordo, ma non crede..."
"Se non esegue subito le mie istruzioni è esonerato. E ora rimuova le barre."

[Strofa 1: File Toy]
L'aria calma un po' frizzante fa ricrescere le piante
Una nottata come tante pronti per il test
L'area pannelli è già brillante, calmi si preme il pulsante
Reattore mal funzionante, chiama l'S.O.S
Comandante, qui qualcosa è andato storto
Del pannello di controllo ne ho perso il controllo
Il tetto si è divelto, l'esplosione, mayday
Comandante, se comandi andiamo avanti come dice lei
L'arresto rapido qui non si arresta, si perde la testa
Trema tutto, l'aria è di tempesta, fresca, calda
Quasi boreale, uno spettacolo multicolore bello
Talmente bello di un bello mortale
[Pre-Ritornello: File Toy]
Calpesto i luoghi ormai deserti aperti senza vita
Una ruota panoramica non costruita
La colpa una dinamica un po' mal vest**a
La speranza in una spiga
Primavera a Pryp'Jat

[Ritornello: Claver Gold]
Ed ora fuori si respira un'aria radioattiva
La città viene messa a fuoco senza prospettiva
Ora non crescono più fiori sulla nostra vita
Nubi che coprono il sole, piove malumore a Pryp'Jat
Ancora fuori si respira un'aria radioattiva
La città viene messa a fuoco senza prospettiva
Ora non crescono più fiori sulla nostra vita
Memoria seppellita, un'altra primavera a Pryp'Jat

[Strofa 2: Claver Gold]
Ricordo il vento intrecciare le spire, il fumo salire
Era una notte come tante verso fine aprile
E poi d'un tratto fu luce di colpo, come di giorno
Come in un tonfo che poi non ci fece più dormire
Scendemmo in strada coi pigiami, mani nelle mani
Il fuoco brillava di lacrime negli occhi degli anziani
Fummo evacuati verso la Polonia, regno di Cracovia
Trentesima ora, triste fuga, melancolia
E poi da Mosca non volò una mosca
Storia che nascosta venne chiusa dentro altre tipo matrioska
Liquidatori coraggiosi onesti fino in fondo
Ci salvarono dal fondo e Gorbačëv mentiva al mondo
[Pre-Ritornello: File Toy]
Calpesto i luoghi ormai deserti aperti senza vita
Una ruota panoramica non costruita
La colpa una dinamica un po' mal vest**a
La speranza in una spiga
Primavera a Pryp'Jat

[Ritornello: Claver Gold]
Ed ora fuori si respira un'aria radioattiva
La città viene messa a fuoco senza prospettiva
Ora non crescono più fiori sulla nostra vita
Nubi che coprono il sole, piove malumore a Pryp'Jat
Ancora fuori si respira un'aria radioattiva
La città viene messa a fuoco senza prospettiva
Ora non crescono più fiori sulla nostra vita
Memoria seppellita, un'altra primavera a Pryp'Jat